accedi   |   crea nuovo account

a benedetta

se ti incontrassi per strada
avrei il cuore che in un attimo andrebbe in aritmia
un caldo, fin li taciuto, innonderebbe il corpo dalle periferie allo stomaco,
sentirei le tempie come quando ti alzi velocissimo dal divano, martellanti
e troverei che la primavera non segue le logiche dell'equinozio

tutto questo dentro, perchè fuori...

un banale sguardo, che si sofferma un attimo più del solito sui tuoi occhi,
(il più bello dei dipinti)
le labbra serrate, che non facciano uscire cose di cui mi potrei pentire,
(alibi vigliacca)
ed un sorriso fatto con le rughe che fanno girotondo agli occhi.
(impercettibile)

e poi, il poi

la consapevolezza di sapere che quando si incontra una persona come te la vita ha deciso di farti un regalo,
e la fortuna che questo regalo sia capitato proprio a te, ti fa sentire eletto tra gli eletti.

stash

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0