accedi   |   crea nuovo account

14. 11. 02 Combatto

Combatto contro un vortice di stati d’animo
Che come in una centrifuga mi spiattellano i sentimenti alle pareti
Senza darmi la pur minima possibilità di staccarli e riordinarli
E darmi un po di pace in sostituzione di questo peso
Dentro che non è fame e nemmeno sete
È fastidio, malessere che non digerisci e rimane li ad appesantirti
Oltre allo stomaco anche la mente il cuore il respiro
E dio santo non lascia
ne la morsa per un momento
ne la pietà di un carnefice con la propria vittima
anche se sa che oramai la scelta è stata compiuta
e niente e nessuno potrà mai salvarmi
e giace sul pavimento il mio corpo
ma non è quello ad essere stato colpito a morte
inerme, senza forze non vi è alternativa per risorgere
e dare uno strattone come quando sbatti la tovaglia dopo pranzo
per liberarla delle fastidiose briciole che porta addosso.
Sono stanco e mi sento vinto
Dal sentimento che mi fece nascere
Quale madre potrebbe dar vita alla propria vita
E nel contempo farla terminare per mancanza di interesse?
Quale malvagia usanza nel dare con tanto amore
Per togliere poi con tanta crudeltà?
Se così dev’essere io rinnego ciò che l’uomo chiama amore
Perché l’amore che il mio Io conosce non fa soffrire
Ma rende meritevole di vita anche la vita meno meritevole.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Vincenzo amendolara il 22/05/2011 13:25
    sei riuscito a scatenare questo vortice anche dentro di me mentre ti leggevo. anch'io rinnego ma ciò che non è AMORE! per il resto prometto ogni giorno a me stesso di amare e di non far soffrire (almeno intenzionalmente) , con quell'amore che rende meritevole di vita anche la vita meno meritevole.
  • Vincenzo Capitanucci il 06/07/2008 18:00
    Sbriciolandosi... intorno ad un Io D'AMORE..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0