PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Festa dei nonni

Un giorno qualcuno penso
c’è la festa della mamma, del papa,
perché non quella dei nonni?
Ed ecco qui due ottobre la festa dei nonni,
io che son nonno alquanto sbigottito
quella mattina son rimasto,
auguri nonno, i miei nipotini,
han sbagliato io son nato di febbraio.
Rassicurato dalla mamma sulla nuova festa,
interdetto mi son chiesto, ed adesso cosa faccio?
Un abbraccio ed un bacio ai nipotini,
ma, non lo faccio già tutte le mattine?

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 03/06/2011 10:38
    Auguri
  • Rocco Burtone il 26/06/2009 17:08
    Questa è proprio simpatica
  • Riccardo Brumana il 07/11/2008 01:12
    qui al mio paese si usa anche fare le bancarelle per l'occasione, la chiamiamo la festa del nòno e del neùt "del nonno e del nipote" dove i nonni accompagnani i nipoti per comprare caramelle e passare un pomeriggio insieme tra vari mini spettacoli.
    una bella poesia. ciao Dario.
  • Cinzia Gargiulo il 08/07/2008 11:41
    Un'altra festa per far soldi... i nonni sono una festa tutti i giorni.
    Molto carina e vera.
    Un abbraccio...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0