accedi   |   crea nuovo account

opaco

All’orizzonte che non si scorge
tendo lo sguardo,
come in un risveglio incompleto
resto estraneo al reale,
il tempo avanza
e affonda nell’opaco,
incontrollabile.
Non riesco a difendermi,
l’unica certezza
è un dubbio
agghiacciante.

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 02/08/2013 11:01
    Splendida.. complimenti

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0