PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ho difeso il Mio Amore ad Augusto Daolio

Vermi verdi nei miei Ge Ra ni
con occhi in nero rosso e bianchi
Sono extra terrestri Viaggianti

Macchie genetica mente Solari

Lottare lottare
Sempre lottare
Decisa mente lottare

Per un amore inciso
Iscritto grafica mente
Olio su Pietra
Dentro una luminosa Gemma di Giada

Gra gra graal
Grazia In Tu(f)fo!!!!

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Dolce Sorriso il 08/07/2008 15:29
    In tutto c'è lei solo lei.
    S'enz'altro è stato grandeeee
    il tuo amore per lei,
    non devi dimenticare
    ma ricomincia a vivere.
  • Vincenzo Capitanucci il 08/07/2008 15:19
    Caro Signor la Motta... basta un attimo di luce congiunto... direi quasi Caramellizato per arrivare nelle calde terre ancora desertiche del Marocco... Ma occhio.. che niente ci porti il Malocchio..

    Mi saluti Angelillo e la sua Opera in Carmen... Maschio sta navigando Sereno.. pronto ad utilizzare le sue Ali... a centrocampo... speriamo che l'Albitro in mancanza di Lo Bello sia.. De Sanctis...
  • Anonimo il 08/07/2008 14:32
    Capita al 100% capitanucci... a me non la fai... ho un secolo alle spalle... sai la combinazione... ascolto ogni giorno Dio è morto e Ho difeso il mio amore... in versione originale. rotta sud... leggermente est... farei 150 gradi... tu maestrale di poesia verso lo scirocco.. occhio... marocchio... vengo a nuoto... 5km al giorno all'andata e cinque al ritorno in un anno arrivo li. Ciaooooo!!! Giak... ex... om... ino.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0