username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Vengo svenuto in starnuto di Venere sbadigliante

Svegliarsi è una cosa bella in brutta Copia

Soffia in modo sublime nella Coppia
un venticello di gioiosa Conoscenza
Celato Fuori dal Mondo

Orribile in Allarme Sveglia
Dolcissima in bacini di Sole
Dall’Eros Mattutino

A volte è un affare di Stato
O di Fato

Oddio mi sento già Fatto

E Sono solo Amore mio
non posso chiamarti
E sono solo le sette del Mattino

Solitudine in infinita stanchezza
Che secca stitichezza

Per un Q in Fiore!!!!

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Dolce Sorriso il 08/07/2008 15:24
    VINCE, ti preferisco quando sei romantico,
    m sicuramente non disdegno questa poesia.
    Sei forteeee.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0