PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ascolta...

In una strada deserta
s’infrange il silenzio
un tonfo sordo
di chi ha smesso
di pensare,
per spingere la propria ombra
tra solitudini assorte
e pianti appena accennati.

Non chiamare
nessuno ha un nome
se il tuo cuore arido
l’ha annullato
per una moneta bucata,
ascolta il silenzio
di chi ha perso uno spazio interiore
vagando lontano
oltre gli orizzonti di nebbia,
ascolta...
e sussurra il soffio
di una carezza,
non chiamare
non chiamarmi
ma colora solo per un attimo
i tuoi occhi
con una luce folgorante
quella che non hai saputo donare
e offrire
all’arcobaleno dei sogni.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 02/10/2016 04:51
    apprezzata... complimenti.

41 commenti:

  • Anonimo il 19/04/2011 11:11
    sei capace di tanto amore Ignazio... purtroppo non sempre si incontrano persone che sanno leggere nel nostro cuore... BELLA
  • Anonimo il 30/06/2010 11:16
    Amare, sempre e comunque, anche quando sembra che nessuno ascolti il tuo amore. Amare è ricchezza di pochi, se ami veramente il rumore del sentimento arriva comunque al cuore di qualcuno...
  • Aedo il 30/11/2008 19:07
    Grazie, Ugo, per il tuo commento particolareggiato, che mi è piaciuto molto. In effetti non sempre l'amore è ricambiato con la stessa intensità emotiva, anzi...
    Ciao
  • Ugo Mastrogiovanni il 30/11/2008 16:28
    Silenzio, solitudine, un raro esclusivo momento da non disturbare neanche con una lieve commozione. In questi versi, decisamente possenti e proporzionatamente amareggiati, si staglia ben definita un’immagine del cuore sterile di chi non ha saputo o voluto comprendere l’importanza di un affetto sincero. Ritrattare adesso gli errori passati romperebbe l’incanto di questo silenzio che il poeta sente solamente suo e riesce a trasfondere piacevolmente anche in noi.
  • Giovanni Cuppari il 12/10/2008 00:53
    Non ci sono più parole che possono annullare questa amarezza che sprigiona il cuore, ma contano le immagini che più delle stesse parole sanno dipingere il colore delle emozioni. Bravo caro amico di penna. Un abbraccio. Gio'
  • Aedo il 15/09/2008 17:43
    Il tuo commento alla poesia, Naida, è bellissimo, commovente; si può definire un'espressione altamente lirica. Sono sempre io a ringraziarti del tuo soffermarti sulle mie composizioni.
    Ciao
  • Aedo il 11/09/2008 18:20
    Grazie infinite, Cinzia. Sei così affettuosa.
    :bacio:
  • Cinzia Gargiulo il 10/09/2008 23:57
    Ignazio tu riesci sempre ad esprimere molto bene ciò che senti dentro di te e per noi è un piacere leggerlo.
    Un :bacio:
  • Aedo il 10/09/2008 23:46
    Il tuo commento è bellissimo: forse ogni tanto riesco ad esprimere ciò che sento dentro me stesso. Grazie infinite, Riccardo!
  • Riccardo Brumana il 10/09/2008 18:55
    mi sembra che stai insegnando a qualcuno a volare con la mente...
    con un maestro come te, gli basteranno un paio di lezioni.
    bella poesia, bravo, felice di ritrovarti in gran forma!!!
  • Aedo il 22/08/2008 22:33
    Sì, Naida, voglio chiudere gli occhi e riaprirli con la serenità dell'anima. Grazie!!!!
  • Aedo il 17/07/2008 20:50
    Sì, è vero, Angelica: ci vorrebbe tanto silenzio, non farsi chiamare, quando il clamore e l'incomprensione s'impongono, incuranti della sensibilità della nostra anima poetica. I tuoi commenti mi sono molto cari. Grazie infinite.
    Un abbraccio
  • Anonimo il 16/07/2008 23:38
    Ignazio, anche la tua parla di un certo silenzio...
    mi è piaciuta veramente tanto...
    anche nelle tue c'è sempre comunque quell'arcobaleno...
    un abbraccio
    Angelica
  • Aedo il 16/07/2008 23:08
    Grazie, Katie, tengo sempre tanto ai tuoi significativi commenti. Sarebbe colorare il nostro sguardo con la luce della fantasia.
    Un abbraccio
  • Aedo il 15/07/2008 21:41
    Sono felice, Dolce Sorriso, che la mia malinconica poesia abbia parlato al tuo cuore.
    Grazie infinite.
    Ciao
  • Aedo il 15/07/2008 21:39
    Grazie, Vincenzo, delle tue belle parole, molto gradite.
    Ciao
  • Dolce Sorriso il 15/07/2008 12:02
    quanta dolcezza e malinconia nelle tue parole,
    è una poesia che prende il cuore,
    bella.
  • Aedo il 14/07/2008 21:52
    Grazie del tuo commento, Lara. Ciao
  • Aedo il 14/07/2008 19:51
    Grazie, Sara, del tuo commento e passaggio.
    Ciao
  • sara rota il 14/07/2008 09:27
    Poesia dall'animo malinconico, molto ben scritta. Bravo
  • Aedo il 13/07/2008 22:17
    Il tuo commento, Anna, è bellissimo. Sì, bisogna essere in pace con se stessi, come sei tu, per disegnare l'arcobaleno dei propri sogni. Riesci sempre a donarmi un sorriso di gioia. Grazie!!!!!
    Ricambio l'abbraccio e il :bacio:
  • Aedo il 13/07/2008 22:13
    Grazie, Lucia.
  • Anna G. Mormina il 13/07/2008 18:46
    ... l'arcobaleno dei sogni... si riesce a dipingerlo solo essendo in pace con se stessi e cercando d'esserlo anche col mondoTriste ma bella!
    Un abbraccio e un :bacio:
  • lucia cecconello il 13/07/2008 18:38
    Molto triste bravo Ignazio ciao
  • Aedo il 12/07/2008 23:18
    L'arcobaleno, Nicoletta, in cui sono riflessi i sogni... Vorrei tano iommergermi nei suoi colori.
    Grazie delle belle parole!!
    Un caro saluto
  • Aedo il 12/07/2008 23:15
    Grazie, Vincenzo, di aver percorso il mio itinerario, fatto di sogno e dolore.
    Ciao
  • Aedo il 12/07/2008 23:11
    I tuoi commenti, Oceano, sono espressioni liriche, che mi riempiono il cuore di gioia e vere emozioni. Grazie.
    Ciao
  • Aedo il 12/07/2008 23:07
    Grazie, Patrizia, di essermi venuta a trovare nel mio angolo di sogno.
    Ciao
  • Aedo il 12/07/2008 23:06
    Sì, Cinzia, coloriamo lo sguardo con i sogni, anche se poi dobbiamo risvegliarci.
    Un bacio :bacio:
  • Aedo il 12/07/2008 23:03
    Agnese, grazie infinite, per le tue parole e la vicinanza. Bisognerebbe superare gli orizzonti di nebbia, ma non sempre è facile.
    Un abbraccio
  • nicoletta spina il 09/07/2008 23:00
    Ascolto... e vedo ciò che le tue parole sanno dipingere, poi chiudo gli occhi e immagino l'arcobaleno...
    Inviti sempre e con grazia sognare e pensare. Bellissima!
  • Patrizia Cremona il 09/07/2008 17:22
    Molto bella, complimenti!
    ;- )))
  • Cinzia Gargiulo il 09/07/2008 15:29
    Colorare anche solo per un attimo gli occhi con la luce dell'amore... perchè chi non sa donare non sa amare... ed entrare nell'arcobaleno dei sogni che possono dare sapore ad una vita talvolta priva di senso...
    Bella, delicata e da sogno come sempre.
    Un :bacio:
  • agnese perrone il 09/07/2008 14:56
    bellissima... superare la nebbia ed intravvedere
    i colori di quell'arcobaleno... complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0