PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Scivola Via

Scivola via..
Insolito..
Immane..
Impuro..
Scivola via sulla pelle,
per poi affondare
in fondo al cuore.
E risalire.
Sensazione di realtà.
Presa visione del tutto.
Ed improvvisamente
scivola via..
Tristemente..
Incredibilmente.
Ed una rosa
lì taciturna..
L'attesa traditrice attende..
Una negazione l'accoglie..
E scivola via..
Impuro..
Immane..
Inarrestabile..
Indimenticabile.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 04/05/2011 15:50
    Particolarmente bella ed intensa
  • giuliano cimino il 18/12/2009 18:16
    bella e intensa
  • VALERIA SALLUSTIO il 11/07/2008 19:13
    La sento particolarmente questa poesi... capisco benissimo cosa intendi..."scivola via sulla pelle per poi affondare nel cuore"! Ed anche per me è indimenticabile quella "negazione" che "accoglie l'attesa traditrice"... a rileggerci, Valeria
  • maria teresa di donato il 09/07/2008 18:38
    è quel qualcosa che si trova nel mezzo... tra il concetto di uomo e quello di pensiero... è un sentimento... l'amore...
  • Anonimo il 09/07/2008 13:09
    È un pensiero questo che scivola via? Io l'ho inteso così ma sicuramente invece è qualcosa di più concreto... un uomo? comunque sia la poesia è interessante, originale... Pare quasi che l'autrice con quei puntini di sospensione voglia far pensare il lettore.
    Giak

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0