PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Eterno Padre

Uccelli in cielo
sfrecciano veloci,
li seguo
libera e felice.
L’ Etna brilla
di bellezza eterna
e il mare freme
in spumeggianti onde.
Il vigneto verdeggiante
mi circonda
complice di gioia.
Mi ritrovo innestata
ancora in Te
mia “Vite”,
ancora in Te
Padre ritrovato
di eterno amore
inondato.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • pietro luigi crasti visintini il 20/07/2008 19:07
    Gli ultimi 7 versi potrebbero essere una preghiera se allineati con i precedenti.
    Complimenti
  • Cinzia Gargiulo il 09/07/2008 23:20
    Attraverso il contatto con la natura ci ricongiungiamo al Padre Celeste.
    Molto bella!
    Un abbraccio...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0