accedi   |   crea nuovo account

Quella riga nel mio pensiero

Quella riga nel mio pensiero
che più lontan va più l'inseguo,
orizzonte tra un sol presente
e il ricordo di quella luna,

questo cerchio infinito è un muro
che un salto non scavalcherà
che niente mai abbatterà.

Non vedrò mai bene il passato:
potrò intuirne il bianco bagliore,
vederne un acquoso riflesso,
mosso e scosso dal vento di oggi.

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 10/07/2008 17:44
    il cerchio è una spirale... si evade... nel vento di oggi...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0