PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Emozioni

Soave brezza che vieni a mitigare
di questa strana estate la calura,
quanti profumi da lontano rechi
che sopiti ricordi vanno a destare:
pungenti aromi di antiche erbe,
fragranze di salsedine e di scogli,
stimoli a rimembrare, ad evocare
i volti cari di persone amate,
le sane gioie della gioventù;
porti colori di campagne in fiore,
le corse sopra i prati a perdifiato
del ragazzo che fui e non sono più.

 

1
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 07/04/2012 15:06
    S'è sempre ragazzi dentro
    se solo provi ad immaginare,
    ottimi versi,
    complimenti.

4 commenti:

  • nicoletta spina il 19/07/2008 22:51
    Il dolce ricordare, la tenera nostalgia, sono temi ricorrenti anche dell'anima mia. Amabili versi iuoi, molto sentiti da me.
    Grazie e un abbraccio.
  • Cinzia Gargiulo il 10/07/2008 23:47
    Hai dipinto un quadro con i tuoi ricordi.
    Bella e nostalgica!
    Un :bacio:
  • giuliano paolini il 10/07/2008 16:05
    e' quel ragazzo ora un robusto ometto?
  • Dolce Sorriso il 10/07/2008 14:42
    Bell iGNAZIO, hai rievocato i tuoi ricordi di gioventù
    con dolcezza,
    descrivendo la tua terra con passione.
    Un abbraccio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0