PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Invecchiando con te nell’eternità alla mia paradossale Modella

Sono pittore scultore poeta
Creerò con il tuo Corpo
Le opere mie

Vomiterai nelle mie mani
Vecchia Anima mia


raccoglierò con le mie mani a coppa

Tutti i tuoi veleni
Le tue morti
I tuoi stupri
I tuoi infanticidi

Le mie parole scivoleranno delicatamente
Insinuandosi amorevolmente
nelle cellule del tuo fragile Corpo

Nei tuoi capelli bianchi
Fra i tuoi giganteschi Seni rossi

fra le tue cosce annerite
Da una sfaldatura sfasatura bruciatura del Sole

Saranno insaziabili bocche
Messaggere Santificanti
D’un unico messaggio d’Amore

Ti Amo!!!!

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • roberto cafiero il 12/07/2008 00:35
    bella
  • Anna G. Mormina il 11/07/2008 21:47
    ... tutti i mali del mondo... a volte ce li sentiamo e troviamo addosso...
    ... ma non dobbiamo mai smettere di amare, di amarci... molto bella!... grande Vincenzo!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0