PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tra Sogni e Visioni

L'aria é colma
dei fremiti
di cose in fuga,
mentre il cielo
versa tenebre
sui dettagli di un viaggio
che sbiadisce
tra sogni
che passeggiano nella mente;
sogni...
brulicanti città
piene di incubi
dove spettri agganciano l'anima
perduta
tra labirinti di strade,
dove fantasmi in pieno giorno
afferrano i passanti,
piccoli granelli di sabbia
che svuotano
inesorabilmente
la clessidra.

... E mentre viaggio nel Tempo
che mi inghiotte
attimo per attimo,
e procedo col mio buio addosso,
una ragazza irlandese
dai capelli rossi
mi tira fuori un raggio di luce
dal fondo del cuore.

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Patrizia Cremona il 15/08/2008 18:41
    Sogni incompleti, visioni irreali
    esprimono forma astratta
    la mente promette eventi.
    L'aria cuore dell'anima
    sorvola il cielo.. nuvole sparse
    chiude l'idea mentre il " tempo "
    fugge intorno a noi...
    poesia focalizzata in una dimensione
    giunta a termine, il passaggio ridotto
    a tante immagini...
    Appare la Tua Visione...
    ; - )))))
  • nicoletta spina il 17/07/2008 23:36
    Grande e bella descrizione del viaggio e del tempo che corre
    troppo in fretta. Bellissima la chiusa luminosa che regala una speranza colorata. Bravissimo, Giò.
  • Maria Gioia Benacquista il 17/07/2008 21:33
    Un incubo che finisce con una bella visione!!!
    Nella prima parte, sensazioni di disagio, inquietudine ed angoscia s'impadroniscono dei sensi. Immagini molto ben descritte.
    Bella poesia Giò.
  • Dolce Sorriso il 17/07/2008 16:31
    ciao Giò belli i tuoi sogni.
    Bravo
  • Fabio Mancini il 17/07/2008 10:15
    Una bella visione. Non c'è che dire... Ciao.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0