accedi   |   crea nuovo account

La casa di calce

Se ho visto una casa
era bianca di calce
intorno un cortile
sparsi attrezzi
anche un trofeo
chissà trovato al mercato del posto
si vedeva la biada
l' erba cresciuta
un cane lasciato
non si lascia guardare
si sentiva
che qualcosa
era mancata
forse la sorte
l' inganno
un destino improvviso
e fu chiesto:
oltre l' angolo
non qui
troverai
il luogo cercato,
qui regna il silenzio
è solo una casa
bianca di calce.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 20/07/2008 09:01
    Bellissima casa in calce... bianca purissima... che da un calcio a sogni rumorosi... bisogna andare più in là... in un silenzio più grande...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0