accedi   |   crea nuovo account

dolce acqua di fiume sognata

volevo dovevo riuscire a razionalizzare gli stati emozionali
volevo dipingere nuove prospettive
creare punti di fuga mai immaginati prima.
alimentarne il disegno con fittizi tratteggi
come quelli che per anni a scuola c’avevano impresso nella testa
disegnando i tanti busti neoclassici.
in un momento di pieno potere
in una dimensione priva di gravità creata da me
avrei potuto sconvolgere tutta la mia vita,
perché a livello cerebrale
bastava volerlo.
ma era davvero quel che volevo?
potevo sconvolgere tutto quel che non mi andava
solo con potere della mia
e con la mia mente potevo cambiare
la realtà intorno a me.

nei luoghi più remoti dei miei sogni.
nei meandri sconosciuti della mia fantasia
aleggia quasi impercettibile una strana sensazione.
pare incorruttibile questo funereo brivido
che s’amalgama sul mio palato rendendolo
... lucido... impermeabile.
deglutendo bruscamente ho provato
a farlo penetrare giù per l’esofago
ma questo arido veleno contagia
da quel tubo in giù, come carcinoma
la sgradevole emozione funerea pare
spandersi avanzando cellula dopo cellula.
in una nefasta guerra che perdo in partenza.
se non gemme e rugiade videro il giorno
non pasticche o gocce mi concederanno
il tanto desiderato sonno.
speravo guardandomi negli occhi c’avrebbe ripensato,
ma vorace ed insaziabile avanza nel suo lavoro.
fitte trapassano i miei tessuti, la mia carne,
e bruciano come fiamme, mi specchio in un fiume
per assicurarmi d’aver solo immaginato,
ma vedo il mio giovane viso cadere in pezzi,
come fosse contagiato da lebbra.
attonita mi sto a fissare, mentre i brandelli cadono.
mi getto nelle acque, come una falena,
che si getta tra le fiamme
ed annego…
con un dolce sentore di sollievo.
lui con un incantato gesto d’amore
mi accoglie nelle sue limpide acque.
rimanendo a sua volta contagiato.
mi sveglio.
in un bagno di morbido sudore.
ed una melanconica canzone mi ricorda ciò che
Davvero importa.

 

1
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0