accedi   |   crea nuovo account

Silenzioso corpo davanti ad un Tempio d’O rien tale Successo

Nel silenzioso Silenzio abbracciando il corpo della Pace
In Luce
d'un coinvolgente dolcissimo amatissimo amore

S’innalza in devota preghiera il frassino
In un incanto di vento assassino
S’aprono le ali d’uno Splendido Sparviero

Uno sparo vero echeggia
Scardinando in beatitudine le ultime resistenti porte
D’un cuore altalenante indaffarato
Dai suoi mille impegni quotidiani

Sulle quote di altitudini indiane
Svettano le cime innevate
Di ghiacciai eterni
incatenando

La mia vita alla tua stupenda catena

Ne è immersa tutta l’atmosfera

L’aria viene respirata
mangiata spiritualmente
Condividendo in armonia le stesse sacre acque

Si danno in dono
in umido Altare

Trasmettendo mano a mano il fuoco
nell'infuocato canto di arcane fiamme

Le nostre dita intrecciando
Il popolo d’un cielo azzurro
ad una terra desertica rossa

I sensi indigenti violano l’immortalità
È osmosi
in sublime Magnificenza

Sotto un verdeggiante albero di Fico
In un’ombra edenica
appare improvvisamente
il Mangia fichi dell’incenso

Butta via le bucce spontaneamente
a dispettose affamate incredule

divertendo le scimmiette!!!!

 

0
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 01/08/2016 17:32
    Molto piaciuta ed apprezzata questa tua veramente bella.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0