accedi   |   crea nuovo account

Paese d'Istria

.. arrivo..
nessuno m’aspetta
e nessuno esiste

Le case, i muri, la passeggiata
c’erano persone
persone che vivevano le vite di tutti.

Ma dove sono?

Questo Paese è morto?
Paese tomba dei cittadini o cittadini morte del Paese?

.. sono qui.. non sò..

Loro più non ci sono,

sono là
in un buco grande e profondo
senza fondo e buio:
Foiba.

28. VIII. 2000

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • sara rota il 21/07/2008 07:27
    Bella poesia, toccante, soprattutto per il senso di vuoto che crea intorno a quel paese che sembra non esistere più... o forse è solo suggestione?
  • Dolce Sorriso il 18/07/2008 22:36
    bella poesia complimenti.
  • Anonimo il 18/07/2008 18:35
    Hai vissuto tanti anni in Croazia?
    Nei tuoi versi nostalgici riversi tutti le tue emozioni...
    una terra che ti ha lasciato tanto...
    Ciao
    Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0