accedi   |   crea nuovo account

Gente ferita, gente che ferisce (giuliano-dalmati)

Giuliano-Dalamati dal dolore ormai antico,
bruciante di vita vissuta nei ricordi,

come tanta gente,
altra gente che soffre

per i propri cari che qui più non sono,
per gli affetti privati,
i sogni derubati.

Diritti degli uomini violentati
da altri uomini.

Giuliano-Dalmati dal dolore pesante come una roccia,
poco o per niente compresi,

guardati da altri
che con le loro incomprensioni, considerazioni dichiarate,
cose non fatte e false azioni

sono complici di quei carnefici.



27. VIII. 2000

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 20/07/2008 13:24
    La Conosco la storie delle Fobie... ho scritto una poesie sulle squadre fasciste della morte... che hanno massacrato... donne e bambini... nell'ex yogoslavia... so anche il voltafaccia... dello stato italiano... a quel epoca... e ne sono indignato... poi arrivi ad un certo punto di coscienza... bisogna viverlo...
    mi batterò ancora per la gente inerme.. sta sicuro..
    con stima...
  • pietro luigi crasti visintini il 20/07/2008 11:47
    VINCENZO "illusioni per cui combattere", meglio dire Valori e Principi per cui combattere ma... non erano quelli per cui è finita la mia gente nelle Foibe, lì sono stati uomini carnefici per rubare, prendere qualcosa che appartiene ad altri e farlo anche a costo di una carneficina.. non erano illusioni contro illusioni... allora sarei conte. In quel caso erano uomini profittatori contro gente inerme.È questa la pulizia etnica!
    Grazie cmq del tuo commento ed interesse per tali questioni

    PAOLINI sei istriano?
  • Vincenzo Capitanucci il 18/07/2008 22:05
    Gocce d'Ulivo per lenire le ingiustizie... gli uomini sono carnefici.. sono angeli... inseguendo le proprie illusioni... e se le bruciassimo tutte.. cosa resterebbe di veramente reale... forse qualche briciola d'Amore.. e niente più... niente per cui combattere...
  • giuliano paolini il 18/07/2008 17:58
    non sapevo di essere anche dalmati pero' ora lo so
    scusa la sciocca ironia ogni tanto mi vesto da babbeo e il vestitino mi calza proprio niente male

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0