PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Seguendo la Natura Amore

L’Artista disegnava sulla spiaggia
Una statica smorta Sirena di sabbia

Gli infondeva grazia ma non Vita

Venne un’onda rosa amorevole
In acque di turchese
Venuta dal profondo dell’Oceano

Lambì dolcemente con una carezza
i suo fragilissimi sgretolanti fianchi

Mentre l’onda si ritirava con timore
per paura di poter far del male

La sirena seguì in onda di Sabbia

Granello per granello
Tingendosi in granuli di rosso corallo
infrangendosi per Amore

in quel Mare sapido

Voluttuoso Sale

Casa del Suo unico immenso Amato

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • sabrina balbinetti il 20/07/2008 01:17
    seguire sempre il cuore... non si rischia di sbagliare.
    ciao da sabry
  • Anna G. Mormina il 19/07/2008 21:30
    Vincenzo... questa è una dolcissima fiaba!
    ... ti abbraccio!
  • giuliano paolini il 19/07/2008 20:35
    e fu solo sogno
    leggero salmastro e infinito.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0