PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

la poesia è a norma.. s'è adeguata alla 46/90

È come la 46/90
pe’ mette a tera quello che t’accora,
c’è puro chi la sona e chi la canta
io scarico così… tiranno fora!

Quanno che c’hai l’effetto lavatrice
che s’arimischia drento a’ le budella…
quer gira-gira che…. dice e nun dice
scrivi du’ righe ‘n brutta oppure ‘n bella.

Quello che sorte fora dar ciclone
che t’è appena passato ner cervello,
nun ha ‘mportanza se ‘n capisci come,
a vorte po’ aiutà ‘n artro fratello.

Scrive è come anna’ dall’estetista
pe’ fa’ ‘na pulizzia più approfondita
è come ‘n pilinghe fatto su’ ‘la vista
vedi la vita ‘n punta de matita!!!!

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 21/07/2008 23:31
    Una bellissima punta di diamante... in lavatrice centrifuga torce.. le budella dei pensieri...è meglio dell'estetista e dell'analista... e può aiutare anche gli altri fratelli... che pulizia gente... ammaza o...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0