accedi   |   crea nuovo account

Fiori

Fiori,
per il ricordo
di laghi e città
per luoghi
e pensieri
e sogni
di quando
il sole splendeva
nel mio cielo
anche mentre
la pioggia cadeva,
di quando
dentro me
c'era calore
a contrastare
il freddo fuori.
Fiori di plastica
tristi e spenti
come me,
dentro in un vaso
sbrecciato
di vetro ormai opaco.
il mio cuore.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 22/10/2009 21:08
    bella
  • lily moon il 22/04/2009 14:11
    Mi piacciono molto le immagini che usi... bella...
  • Antonio Pani il 25/08/2008 20:47
    "Istantanea" di percezioni forti ed importanti, molto bella complimenti. A rileggersi, ciao.
  • luigi deluca il 24/08/2008 06:44
    ... Fiori di plastica
    tristi e spenti
    come me,
    dentro ad un vaso
    sbrecciato
    di vetro ormai opaco
    il mio cuore...

    cavolo, che mazzata, però il solo fatto di essertene
    reso conto, vuol dire che sei pronto a nuova vita
    amorosa, sincerissimi AUGURI
  • Alessio Cosso il 31/07/2008 00:10
    ... grazie vincenzo e grazie manuela...
    no, la speranza non la perderò ma a volte è difficile...
  • manuela giorda il 22/07/2008 22:19
    Anche quando tutto sembra perduto e ci si sente tristi e spenti come fiori di plastica senza vita non bisogna disperare perchè nel nostro cuore può tornare a splendere il sole e ridare vita ai fiori dell'amore. Malinconica ma molto bella. Complimenti! non perdere mai la speranza. Auguri di cuore. Si dice che dopo la tempesta torna il sereno e sono sicura anche nel tuo cuore tornerà quel calore e quella gioia di un tempo. ciao Manuela.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0