username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Sogni notturni

Passi lunghi e rampanti
sorvolano la coltre mia,
mentre al di fuori del mondo vivo
un passero solitario e silenzioso
zampetta sul rivolo mio barluminoso.

Tra le nubi terse
nel cielo dell’ignoto
vola il lieto sogno
di colui che pensoso
scuote il volto del perduto senso
nel misero vuoto.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • sara rota il 13/05/2011 13:45
    Grazie Antonella, sebbene non sia molto sul sito ultimamente, fa sempre piacere ricevere bei commenti a presto Sara
  • Antonella Marseglia il 13/05/2011 13:38
    "Passi lunghi e rampanti
    sorvolano la coltre mia"
    questa introduzione è stata molto profonda.
  • Antonio Pani il 19/11/2008 19:09
    Bella. Evocativa l'ultima parte, che si presta a varie interpretazioni. Trasmette un senso di dolce abbandono, io l'ho sentita così. Grazie per la tua attenzione e i tuoi commenti. A rileggersi, ciao.
  • giuliano paolini il 22/07/2008 15:59
    i sogni magiche pennellate nell'anima inquieta ma anche generosi tributi alla vita generosa un bacio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0