PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Momenti

Ci sono attimi
In cui pochi gesti
Servono a renderti felice
Forse poche parole
Un sorriso
O un sguardo d’amore


Ci sono cose
Di tutti i giorni
Che non rientrano
Nell’ ordinario
Come il bacio al risveglio
Di mio marito
O il faccino
Del mio bambino
Appena sveglio…

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Nicola Saracino il 11/08/2008 14:34
    Resta il vago mistero del contrasto (ma c'è il contrasto?) fra gli attimi "in cui pochi gesti servono a renderti felice" e le "cose di tutti i giorni che non rientrano nell'ordinario". Forse nella prima parte la felicità è tale perché immaginata; nella seconda c'è la dolcezza e l'appagamento di una situazione reale. Chissà se è proprio così...
  • giuliano paolini il 23/07/2008 15:30
    ecco la vera magia dell'ordinario scoprire la straordinarieta' delle cose che si risvegliano in ogni attimo diverse e in movimento
    brava susanna tutta panna (pubblicita' dei formaggini anni 70)

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0