PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

S vi z zero no nuovo nodino 555

Nelle profondità dell’essere
Succedono inauditi giganteschi Fati

Con il nostro piccolo sub-nano orecchio
Percepiamo piccoli suoni anomali

Con questi viviamo
Cantiamo
Balliamo
Sorridiamo

A volte questi piccoli magici suoni
Svaniscono nel devastante nulla

Allora subito piangiamo
Soffriamo
ci disperiamo
Volendo morire

Ne conosciamo a mala pena solo l’involucro

I poeti sostengono fermamente
in cui più nessuno crede

Siano un piccolo cioccolatino Amore
Dal profondo Cuore Vibrante
Fondente in mani premurosamente Calde

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0