PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Un quadro nel nulla

Fisso un quadro nel nulla,
tra rumori smorzati e campane di ritocco.
Un placido solfeggio
un'altare di luce colorato d'autore.
Il pallido ingenuo bozzato distratto
la cornice abbaglia il volto senza nome.
Fiumi allungati in attesa
tra breccia umida di sudore
il ricordo fievole d'ansia.
Un chiarore da luna che ammazza
in un torbido far niente.
Un volto che aspetta chissá che,
una vita che gira... che gira intorno a te.

 

2
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • augusto villa il 15/03/2014 21:41
    Eppero*... Bella!... Scrivi davvero bene... in modo particolare e gradevole... Mi ricordi Lucio Mayoor Tosi... un contemporaneo.
  • Flavia Castelli il 02/06/2012 21:07
    Bella! Però l'avrei messa in versi più brevi che renderebbero molto più agile la lettura e quindi la riflessione. Ma questa è una considerazione mia
  • Anonimo il 23/09/2008 19:06
    La poesia mi è piaciuta...
    anche la chiusa...
    quello che non mi convince è la stesura un po' disordinata,
    a parte questo, la poesia è bella...
    complimenti
    ciao
    Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0