PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Esodo d'Istria (Esuli in futuro)

Essere cacciati
o andarsene perché non voluti

Esodo amaro

andare per poi non tornare
o
tornare senza guarire

Arrivare senza più ferite,
così l’Esodo ha una fine,
così Esuli in futuro

16. V. 2005

 

1
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 15/07/2012 18:39
    Bellissima poesia, massima solidarietà agli esuli da Genova.

2 commenti:

  • Lorenzo Brogi il 12/11/2009 10:51
    bella anche tu figlio d'ISTRIA, la nostra bella terra rubata...
  • Vincenzo Capitanucci il 24/07/2008 09:39
    Terribile dramma... sempre presente in te.. in ferita lancinante.. che rifiuta di chiudersi... per avere giustizia... un Esodo amarissimo...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0