accedi   |   crea nuovo account

Sommersi di parole

Sommersi da parole,
parole, parole e ancora parole

quali artifici di fuochi mentali
che arrivano alla pelle

come effetto sfiorante,
da brivido,
da sola sensazione.

Il cuore non ha un battito però,
la mente non sente scorrere il pensiero però.

Uomo d’oggi
con la decisione da brivido,
decisione da sensazione,
sfiorante.

Verso dove,
verso quale destino…
…c’è un verso?

26. V. 2000

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

13 commenti:

  • Chirio Giocoliere del Verbo il 20/10/2009 13:26
    il potere della parola è spesso sottovalutato, con la parola si può tutto ma troppo spesso ci si ferma ad una minima percentuale del suo potenziale.
  • pietro luigi crasti visintini il 25/07/2008 02:29
    Caro Matrogiovanni, il tuo commento integra il senso di questa mia.
    Grazie davvero
  • Ugo Mastrogiovanni il 25/07/2008 00:57
    Versi destinatari a far percorre alla poesia un tema di valore universale, se di valore si può parlare quando per lo più questo è falso e opprimente, ovvero:il mito della parola. Ci sono scuole di dizione, scuole comportamentali, scuole per manager dove, purtroppo, la prima cosa che insegnano è il modo di parlare, convincere, direi: illudere con le parole. In questo caso, l’eloquenza di questi verso c’è di monito.
  • Dolce Sorriso il 24/07/2008 17:25
    bravo è molto chiaro il tuo concetto.
  • Ada FIRINO il 24/07/2008 06:52
    In un mondo fatto di sole parole, dove anche la pubblicità, i media ci offrono pacchetti preconfezionati, dove (il che è anche più tragico), l'uomo li acquista e li fa suoi, il pensiero ha poco spazio, il sentimento tarda ad emergere ed ecco... l'appiattimento, la superficialità...
    Concetti ben espressi, bravo Pietro Luigi!
  • Vincenzo Capitanucci il 24/07/2008 04:02
    il verso è l'Universo...
  • terry Deleo il 23/07/2008 23:40
    A volte le parole non servono, parla di più il silenzio.. o un sorriso, un gesto, come dice Nicoletta; anche da distanti l'Amore si sente.
    terry
  • pietro luigi crasti visintini il 23/07/2008 23:29
    Grazie Nicoletta..è prezioso quel che mi dici.
    Offire qualcosa a qualcuno (ho gettato una bottiglia in mare con le mie poesie) e far scaturire una riflessione è per me importante. Molto bello e condivido quello che scrivi circa sguardi, gesti, sorrisi... potrebbe essere anche per me spunto di un ulteriore proseguimento..
    Grazie ancora
  • nicoletta spina il 23/07/2008 23:25
    Come è già successo mi induci a riflettere e condividere.
    Le parole spesso fanno confusione, più bello e più vero comunicare con sguardi, gesti, sorrisi e parlare col cuore..
    ma è dono di pochi. Tu sei molto bravo anche con le parole, però...
  • Adamo Musella il 23/07/2008 22:47
    Tante possono soffocare... poche possono offendere. Forse l'equilibrio non lo troveremo mai. Bravo Pietro Luigi. ciao.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0