PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Inci dente Idiota d’Amore 626 a Fedor

Ti farò impazzire di gioia
Anima mia

Ti accarezzerò dolcemente i capelli

Delicatamente

Mentre guidi la macchina
verso il Tempio delle Ciliegie

Se ci schianteremo fuori strada
Questa volta non sarà un triste cipresso
Delle incoscienti colline toscane

Rideremo felici in momenti
Forse senza denti
Guardandoci negli occhi ardenti
Sotto una pioggia di datteri cadenti

Nell’ombra frusciante
Insinuante
Ammaliando

I Castighi e i delitti
in demoni
Di Palme tragicamente sorelle

Affasciniamo il Cielo
D’un turchese corallo sereno

Inebriandolo nel mosto rosso
Del nostro Divino Amore!!!!

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 28/07/2008 12:30
    Hai aspettato che andassi in ferie per scivere come piace a me.
  • giuliano paolini il 24/07/2008 15:42
    IL DOLORE E IL TRAPASSO SONO ARGOMENTI AFFASCINANTI SE ESISTONO CI SARA' un senso? speriamo non sia un senso unico
  • suzana Kuqi il 24/07/2008 12:49
    bellissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0