username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il massacro degli innocenti 1111 ai bambini fuori e dentro di Noi

Ho quasi sette anni
Devo andare al lavoro
il mio Cuore non vuole

Non laverò l’oro
Mi farò usare da loro

In ogni parte del mondo
Mi violentano e mi uccidono
Da gente Schifosa Sacra e Profana
con i piedi in follia
o tu pedofilia

In Tailandia sono un oggetto di Sesso in Lussuria
Per ricchi notai-avvocati in agenzie di turismo speciale

In India mio padre mi taglia le gambe
Per mendicare meglio "paisa" con gli Occidentali

In Brasile abbandonato a me stesso vivo in muta di cani
Al mattino puoi ritrovarmi buttato ucciso in un cassonetto

In Africa muoio di fame per vivere mi arruolano in soldato
Drogato impazzito con un macete taglio le mani ad un intero villaggio

Salto sulle mine sembrano giochi
Muoio sotto le bombe sembrano doni
Ma sono grappoli di morte

Nel mondo intero mendico lavoro mi riempiono di botte
mi comprano mi vendono
sono solo un bambino che non sa più sognare

Ed ogni giorno muoio e soffro in tutti quegli adulti
Che ogni giorno tentano di cullarmi in Coscienza e Amore
Per farmi uscire un giorno al mondo nell’essere loro
Come un piccolo e amatissimo Re del Mondo!!!!

 

2
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • valeria raffa il 21/09/2008 10:09
    questa poesia e'vvero la realta' che vivono tante creature innoccenti nel mondo... Mia ha colpito parecchio... sul sito Troviamoibambini. it ho trovato la telefonata arribile di un pedofilo italiano che commerciava su una bambina di 5 anni... l'uomo fu arrestato ma dopo 1 anno e' tornato a verona, adesso si occupa di articoli per ragazzi e bambini... I nostri bambini sono poco protetti dalla legge italiana, dobbiamo essere tutti pronti a difenderli e proteggerli... In ricordo di Denise, Angela e tutti gli altri piccoli ingoiati dal nulla dobbiamo tenere stretti a noi le nostre creature
  • sabrina balbinetti il 24/07/2008 21:32
    BASTA... giù le mani dai bimbi
    bella denuncia la tua
  • giuliano paolini il 24/07/2008 16:09
    perche' mi picchi papa'? come non hai fatto niente di male oggi?
    nooo..
    beh allora tienile buone per le prossime marachelle
    ecco il perche' del male
    questi rompiballe dei grandi che quando non sanno che fare giu' legnate per scaricare i nervi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0