username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Na crotta 'ntra 'll'anima

Na crotta ‘ntra ‘ll’anima
(Fabrizio Martello)


‘Ncuddatu alle vetrine culurate
ciarcava pupi e angiuli te oru,
girava ‘ppe le vie ‘cchiui ‘lluminate,
…‘ccattai a na bancarella te nu moru.

Ticia: “’ccu li ‘cchiu meju te l’hai ‘ffare”,
cumpare a Baccu e Gianu me truvai;
me nde ‘ddunai te la Viscilia te Natale:
…stisi la manu tremula …e nu ‘lli ‘cchiai.

Nu povarieddhu me vitti ‘mbicinare,
vastia te ‘rrobbe mei, ca era manatu,
me strinse la manu e santii forza e calore,
…me rise e poi spariu: m’era sunnatu?

Pansava e a ‘mmienzu libri aggiu ciarcatu
qual’era la raggione te l’amore:
tra piccinni e culuri tu criatu,
…na crotta truvai ‘ntra ‘ll’anima, …intra ‘llu core.

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Donato Delfin8 il 30/11/2008 06:14
    Magica
    grazie
  • Dolce Sorriso il 30/07/2008 22:45
    troppo bella,
    anche questa è piena di grande umanità.
    bravo
  • Dolce Sorriso il 30/07/2008 14:59
    non ho capitp molto!
    ma a farza di rileggerla qualcosa
    ho recepito,
    sopratutto l'ultima strofa
    bravo FABRIZIO
  • sabrina balbinetti il 29/07/2008 16:47
    per quello che sono riuscita ad afferrare è molto bella... però un aiutino potrebbe farmela apprezzare meglio.
    grazie da sabry
  • Gabriele Mariotti il 28/07/2008 22:01
    bedda viramente!!
  • lupoalato maria cannavacciuolo il 28/07/2008 18:40
    sincera!!! ho provato a rileggerla per 5 volte e ho capito solo qualche frase. mi piacerebbe leggerla per intera almeno per esprimere un parere. Sai i dialetti mi piacciono li trovo importanti, simpatici perchè ci dicono dove siamo nati ma i concetti e bello condividerli con tutti fammi sapere ciao ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0