PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sciagurata

Tornare a casa lo vedea la sera
per nulla cambiato a ritrovare
tutto com’era:
disfatto il letto mai riordinato,
il desco ancor apparecchiato
e quel raggio di luna rassegnato
anche se fioco illuminar la scena,
sempre la stessa, molto commovente.
Quasi volesse cominciar la cena,
la sedia scostata e si sedeva;
fissi i gomiti, viso tra le mani
burrascoso tornava a ripensare
quando decise di lasciare,
maledetto il giorno, sciagurata lei
sorpresa a letto con l’amante.
Nessuno rimaneva indifferente:
la fontana di là che gocciolava,
l’uomo del quadro lo guardava,
il gatto di fuori miagolava.
premuti a trattenere il pianto
gli occhi stringeva intensamente
e se più forte
lagrima turbata si staccava,
richiudeva tutto e se ne andava.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Paola Reda il 10/08/2008 08:36
    Penso che il tradimento non sia tanto quello carnale, quanto quello morale:
    l'offesa peggiore alla dignità di una persona che credeva nella sincerità di chi ha tradito. È una lama che squarcia l'anima ed il cuore... ti catapulta in una dimensione che credevi fosse patrimonio solo degli altri.
    Sciagurata o sciagurato è chi non ha il coraggio di ammettere che l'amore con il coniuge è finito, ma bara ed imbastisce una tresca con il nuovo amante senza prendersi le proprie responsabilità. Una profonda offesa alla dignità di chi ama ancora ed, ignaro, crede ancora che continui ad esserci l' amore.
  • Giovanni... il 04/08/2008 16:59
    Il tradimento!!!!!! Grave come una carestia portata dal vento!!
    Molto intensa e bella.
  • giuliano paolini il 01/08/2008 19:07
    ti ho cercato nel grande prato era come se sapessi che anche tu oggi eri spuntato caro dolce mai abbastanza celebrato signore dei poeti di quaggiu'
  • Anna G. Mormina il 01/08/2008 16:51
    ... il tradimento della persona che amiamo, ci fa stare molto male, non si può restare indifferenti a ciò...
    ... si arriva a pensare che il mondo intero se ne sia accorto...
    L'argomento è serissimo, il tuo stile nell'esporto, sempre delicato e... bello!
    Complimenti!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0