accedi   |   crea nuovo account

Madre Perla immortale a Orazio Serra

La tua bocca si è chiusa in ostrica
in un ultimo soffio vitale

Ho già difficoltà a ricordare
Il colore iride della tua perla

quella che mi hai sempre donato
da quando sono in Luce

Sono sempre stato un granello di sabbia sfuggente
Nel corso alienante liberante fotografante
di trascinanti correnti sotterranee marine

Non ci saranno duplicati
nel mio Cuore Amore

Sarò a quanto sembra
sempre ricco del tuo appoggio

Mia dolcissima mamma Sirena

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0