PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Strie di falene ed eccessi

Furore di polsi arsi di sensi
il cuore pigola
da plettro accompagnato
cigola su incerte strie
da non so quali falene dipinte
una stella mugola
se l'orizzonte albeggia
e tutto un fruscio d'incensi
di abissi e di eccessi
che dentro mi ulula
vapore che erompere spasima
e correre su questa rena
esile e fine
un odio di acredine e amore
che lampa
su incerto cammino di spiaggia
alla sera
è un'ascia che echeggia
remoti racconti
epici canti
quella che dentro mi esala
sovrana
nausea
cruenta.

 

2
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0