PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

In un angolo del Subappennino

In attesa del nulla
è marzo, piove
il figlio piange sui seni della madre
dolci rimorsi e passeggiate crepuscolari
sotto le scarpe impolverate
alla finestra sta un florilegio
schiaffeggiato dal vento,
di sotto passano frutta e verdura
e i panni stesi mormorano ancora
i fatti delle persone.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Ajeje Brasorv il 21/08/2008 14:23
    non male, metti la punteggiatura però

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0