accedi   |   crea nuovo account

Universlmente tuo... la rosa Silena esplode in Stella baccante

Anche se sono lontano
a mille anni luce da casa
Ti sento vicino Anima mia

Il tuo russare di fondo
È una dolce culla universale

Il mio viso sprofonda
Nella tua luminosa scia

E quasi l’alba
Ed io sono assopito
In una notte
Senza fine

Sconvolgerò tutto l’Universo
Del tuo corpo siderale

Per offrirti il dono vagante
D’una rosa splendidamente galattica

pegno d’un sublime Amore
galleggiante in candido latte
sulla via tracciata dal destino amante

la mia bocca in miele

Giocando in Te
Fra le tue costellazioni

Sa eroticamente riunirle

Mutano divinamente
esplodendo
Le perle sorgenti d’un bosco silente

in Candido Candito Amore!!!!

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0