PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

In Estate

Il ventilatore ti soffia l’aria
in faccia ...
non la senti

La zanzara, maledetta!
ti sta pungendo...
non la senti

Tua madre, poveretta!
nella piccola camera
sta piangendo...


È la morte,
forse,

d’Estate.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Maria Rosa Castellano il 03/02/2012 18:20
    I miei complimenti Alberto per aver espresso in brevi, semplici e profondi versi il pensiero ciceroniano sulla morte. Ciaooo
  • Nicola Saracino il 05/08/2008 19:38
    Profondamente bella, lo squarcio alla vita di un istante monotono

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0