PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Baci d'amore e disciolti orgasmi

L’aria di luglio si fece romantica
quando sentii l’odor di lavanda
sprigionarsi dal tuo collo.
Ti baciai lievemente
come farfalla in volo
non sapendo che quel bacio
mi avrebbe per sempre incollato
alla tua pelle.
Muti e nudi restammo a guardarci
mentre tu più non sapevi
dove mettere le labbra.
Puoi imprimerle sul mio cuore
ti dissi col pensiero
oppure puoi poggiarle
sull’incavo del mio ventre.
La passione annientò il tempo
mentre sul mio scoglio
con orgasmi lenti
ti scioglievi."

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Anonimo il 07/11/2009 15:59
    Una terapia fra chimica e ultrasensoriale, eterea quanto solida, efficace e perentoria con l'arme d'un menestrello.
  • loretta margherita citarei il 16/03/2009 14:28
    bella
  • Cinzia Gargiulo il 06/08/2008 22:54
    Passionale e... profumata di lavanda...
    Bravo!
    Un abbraccio...
  • luca pintabona il 06/08/2008 14:46
    mammaia... molto bella... bravo mi piace
  • Dolce Sorriso il 06/08/2008 10:21
    passione travolgente,
    bellaaaaaaa
  • Anonimo il 06/08/2008 09:22
    vai a leggere la mia appena pubblicata...

    poi vediamo se mi dai ancora della "romanticona"...
    :bacio:
  • Fabio Mancini il 06/08/2008 09:13
    ... Che romanticonaaaa!
  • Anonimo il 06/08/2008 09:05
    "mentre tu più non sapevi
    dove mettere le labbra.
    Puoi imprimerle sul mio cuore
    ti dissi col pensiero..."


    Fabio!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0