PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

nostalgia

fu cosi che quel giorno tornasti
un messaggio ho trovato, ho richiamato
eri tu, il mio dolce sentire...
meravigliata, tra paura e desiderio di riprovare
il modo in cui riuscisti ad ammaliare,
me che ero piccina, ancora bambina,
ormai un po piu grande.
sapevo che cio era sbagliato
ma la voglia di riaverti mi ha ingannata
ho pagato per ciò, ho tradito,
ma è bastata una volta sola
a farmi capire che appartenevi al passato,
dolce ricordo mai dimenticato!
era meglio però tornare da lui,
colui che non meritava questo
colui che adesso mi ha perdonata
libera e desolata me, che avevo commesso l errore
di provare l ardore!!!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • ylenia 2010 il 27/07/2010 18:10
    ... molto bella. un mix di sentimenti molto forti... complimenti!
  • claudia checchi il 25/07/2010 16:36
    Bellissima complimenti... la nostalgia prende molti di noi nel corso della vita.. e ha molte
    sfaccettature... ciao claudia
  • nicoletta spina il 12/12/2008 23:08
    A tua gentile richiesta rispondo: la poesia forse deve essere ancora elaborata, ma comunque trasmette sentimento, rimpianto e presa di coscienza.
    Riguardo all'ardore, per me non è un errore, è un'esigenza del cuore!
    Continua a scrivere... troverai la tua strada
  • Ajeje Brasorv il 24/11/2008 19:02
    Confermo ciò che ho detto nell'altra poesia. Ah, metti la maiuscola dopo il punto.
  • Anonimo il 24/11/2008 18:39
    Pensare al passato è normale quando si tratta di un passato "vissuto", ma va sempre superato... pena perdere il presente e di conseguenza il futuro!
    Guarda avanti e vivi!
  • Anonimo il 24/11/2008 18:14
    Allora...
    la stesura non mi convince, perchè le parole non respirano,
    poi come testo, in alcuni punti mi sembra poco scorrevole...
    Riguardo l'ardore, penso che hai già detto tutto, nel pezzo dove scrivi:ora appartieni al passato, ma sei dolce ricordo mai dimenticato...
    perciò è stata comunque una bella esperienza, quando il ricordo è dolce, vuol dire che ne valsa la pena,
    Sono sicura che troverai il tuo stile, lascia che il tuo sentire faccia il resto...
    ciao
    Angelica
  • carlo degli andreasi il 23/11/2008 17:16
    ansia peccaminosa... emendata
  • Mario Vecchione il 06/08/2008 19:49
    concordo con Gianna...
  • Fabio Mancini il 06/08/2008 09:42
    Chi brucia cose, o persone, è perseguibile dalla legge. Sei sicura davvero che chi arde d'amore è punibile? Un abbraccio, Fabio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0