PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ti prego cambia

Se i gabbiani iniziano a volare
e il cielo a scrostarsi di nero
ti prego rimani
e non andare a pescare piacere nei sogni

smettila di tapparti le orecchie
ed inizia ad ascoltare questa musica
così bella

dormi piano
con la testa fra le cosce
respirando il sudore della notte

e un giorno profumando di nuovo risvegliati
col viso dolce del mattino, guardati intorno,
e i tuoi lineamenti torneranno duri
ricordandoti che non sei più mondo.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 06/06/2011 20:43
    Bellissima
  • antonio iovino il 15/02/2010 12:54
    molto ma molto profonda complimenti
  • Anonimo il 08/11/2009 13:34
    Eccellente.
  • Riccardo Brumana il 13/09/2008 02:56
    dormi... con la testa fra le cosce?!?
    devi aver riflettuto molto per comporre una frase così soave!
    è la migliore fra le tue che ho letto fin ora...
  • Egon il 16/08/2008 20:09
    li ho scritti pensandoli surreali piuttosto che erotici
    ma ognuno interpreta come vuole, diciamo che un piccolo cambiamento del genere non rovina l'intera composizione
  • Fabio Mancini il 07/08/2008 08:15
    Quei versi erotici (tra l'altro graditi) sviano dal messaggio che volevi dare. Nel complesso una buona composizione. Fabio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0