PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Euro caro “qui dort dine “

Ne buio della notte
un guado fra le stelle

Un piccolo fiammifero
In una lingua di fuoco
Le cancella tutte

Un attimo eterno

poi si spegne
in fumo

Dando alla vita
un più ampio respiro

Precedimi tu Euridice
Io ti seguirò silenzioso

Sulle orme del tuo magico Sorriso
la notte si spegne di note

in divina musica Orfica

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anna G. Mormina il 07/08/2008 21:09
    ... dolcemente sogno, fra le stelle!
  • Dolce Sorriso il 07/08/2008 10:57
    realmente sono senza parole,
    è un periodo che le tue opere fanno venire i brividi,
    bella
  • Fabio Mancini il 07/08/2008 08:42
    Complimenti, Vincenzo. Piaciuta, molto. Fabio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0