PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Uniformi fenicotteri rosa nel sole Alba della Camargue

Le tue lacrime balbuzienti di brina in geniale ala glaciale

Sono monogenesi fenotipica per la mia anima cargo infantile

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Ajeje Brasorv il 21/08/2008 14:58
    non credi ci siano troppi tecnicismi?
  • Anna G. Mormina il 07/08/2008 21:13
    ... quante volte te l'ho detto che 6 grande?... :bacio:
  • Mario Vecchione il 07/08/2008 20:09
    molto originale, a tratti anche onirica
  • Dolce Sorriso il 07/08/2008 17:20
    ha ragione Fulvio,
    per me le sogni di notte!
  • Anonimo il 07/08/2008 16:32
    Ciao, anima cargo infantile.
    Dove le trovi poi, Geniaccio.
  • Anonimo il 07/08/2008 10:51
    Vincenzo... dove sei? Non sarai nel paradiso degli uccelli selvatici? Ho sempre pensato che c'è qualcosa di francese nel tuo nobile sangue. Ciao grande, piaciuta molto... i primi fenicotteri rosa liberi li ho visti facendo il po' dai laghetti di Mantova fino a Venezia... prima il Mincio e poi mi sono letteralmente buttato nel pò. Ciao. Giak

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0