PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Casa volante in donna cannone a colazione

Una casa in sassi di pietra
Diroccata dolcemente sciroccata

A mezzadria in uso carpione
In poco tempo ne farò una reggia principesca

Ho le mani d’oro
un pollice verde
l’alluce celeste

Per fare l’autostop alla luce del Cielo
con canone canzone senza fine

con energetico infinito Amore
pallida lattea principessina

dall'anima biscotto
mielosamente mia!

 

2
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anonimo il 08/08/2008 14:42
    ... il lungo pellegrinaggio verso la casa e' finito... ora la casa del Padre e' di un azzurro intenso, e' la casa sacra, dove mi hanno insegnato a pregare...
    n

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0