PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

ponte levatoio

Stasera
vedo quello che non ho mai visto:
largo sorriso tuo.
Mi porta via
dal castello del conte
piantato di alabarde
immerso nel fossato.

Luce di pane
il biancore
della tua bocca accesa
in volo sopra il ponte levatoio.

Gli inganni
di mille sirene svii
con il palmo libero,
e l'altro
posato appena sulla mia bocca
coglie i doni del silenzio.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 28/05/2009 11:53
    Mi piace...
  • Vincenzo Capitanucci il 12/08/2008 04:51
    Stupendo ponte levatoio in sorriso... una luce di pane... la tua bocca accesa... sublime... doni del silenzio...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0