accedi   |   crea nuovo account

Cuore Interrotto

Ho bisogno
di avvolgermi
nel vestito dell'indifferenza,
arrestare
questa solitudine
che mi incalza
tra cupi spettri di paura,
in mezzo alle ferite
del Tempo,
tra Amori negati
e
Sogni confusi
in trasparenze d'immagini,
tra ricordi, assenze,
vuoti e Verità.

E mentre la Luna
annega
le mie logore notti,
vado scrollando
la mia impazienza
che bussa
sulle ragioni di un cuore
che mi trafigge
con le sue imposte chiuse.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Annamaria Ribuk il 16/08/2008 14:01
    ... le ferite della vita ci aiutano a crescere... la paura ci rende deboli e allora??? prendiamo la situazione in mano, apriamo il nostro cuore e sfidiamo la sorte... bella!
  • Vincenzo Capitanucci il 16/08/2008 02:59
    Cosa è successo... Al centro del Mondo... sembra un eclisse... la luna riporta tutti i suoi dubbi... l'impazienza... ragioni... chiudendo le imposte del Cuore..

    Piaciuta... molto... nel contrasto con la poesia precedente...
  • Mario Vecchione il 15/08/2008 19:56
    mi è piaciuta, complimenti...
  • Patrizia Cremona il 15/08/2008 18:26
    Cuore emarginato
    nel profondo
    avvolgi l'eternita'.
    Solitudine del tempo e del mondo
    vivono la luce infinita
    ... luna ritorna non annegare nei sogni
    trafigge un raggio traspare nel buio.
    Nulla e' vita senza cuore interrotto.
    ; - )))))

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0