accedi   |   crea nuovo account

MIO PADRE

Era un uomo autoritario
ma ora molto invecchiato, lo
vedi e' quasi piegato.
D'ove' l'uomo forte, giovane
possente, non aveva paura
di niente.
La vecchiaia lo ha
cambiato e' indebolito, impaurito
sembra tornato bambino.
Sente il peso degli'anni
ha paura dei malanni, vederlo cosi'
mi fa'molta tristezza.
fatica a mangiare, salire
le scale, l'udito e' molto
calato
e' molto nervoso
sbuffa in continuazione
non vuol sentir ragione.
Vorrei tanto
aiutarlo, ma e'
troppo orgoglioso,
vuole farcela da solo.
anche se sente
le forze mancare
non vuole mollare.
Che tristezza
invecchiare
e non poterlo
evitare
alle persone
a noi care!!!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • claudia checchi il 21/08/2008 19:26
    Sara vedo che mi segui, e questo non puo' farmi che piacere..
    GRAZIE.
  • sara rota il 21/08/2008 16:57
    Sono certa che tuo padre sente l'amore che provi per lui e nonostante l'orgoglio lo invogli a non accettare il tuo aiuto, sa ch per lui ci sarai sempre.
  • claudia checchi il 20/08/2008 16:44
    dici che la pensi come matteo x me' e' un grande elogio
    detto da grandi quali siete... Anna. GRAZIE...
  • claudia checchi il 20/08/2008 16:44
    dici che la pensi come matteo x me' e' un grande elogio
    detto da grandi quali siete... Anna. GRAZIE...
  • claudia checchi il 20/08/2008 16:43
    dici che la pensi come matteo x me' e' un grande elogio
    detto da grandi quali siete... Anna. GRAZIE...
  • claudia checchi il 20/08/2008 16:43
    dici che la pensi come matteo x me' e' un grande elogio
    detto da grandi quali siete... Anna. GRAZIE...
  • claudia checchi il 20/08/2008 16:40
    dici che la pensi come matteo x me' e' un grande elogio
    detto da grandi quali siete... Anna. GRAZIE...
  • claudia checchi il 20/08/2008 16:39
    dici che la pensi come matteo x me' e' un grande elogio
    detto da grandi quali siete... Anna. GRAZIE...
  • Anna G. Mormina il 19/08/2008 17:47
    ... mia nonna diceva: se non si vuol morire giovani...
    Si Claudia, certo, è triste non poter evitare sofferenze alle persone che più amiamo... purtroppo questa è la vita...
    ... sono d'accordo con Matteo... ormai... non ti ferma più nessunoooo!
    ... bravissma! :bacio:
  • claudia checchi il 18/08/2008 16:55
    detto da uno bravo come te' .. e' un grande complimento.
    un grazie di cuore...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0