username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

San Lorenzo.

Notte di sms, di stelle,
gemme in una volta silente,
"Vorrei essere lì con te ora".
Già anelavo solo un'istante
e fiori di loto sul cuore,
carezzando il desiderio
di addormentarci poi all'alba.
Ma l'uomo offeso da Cerbero
guarda se stesso
ed il viandante chino al suo fianco:
un lupo amico della luna
talvolta per timore in fuga,
spesso in cerca di preda
per non dover più nulla dare,
per disegnare il cielo con un dito.

 

0
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 07/08/2016 11:48
    Mi complimento sinceramente per questa tua eccezionale davvero.

4 commenti:

  • Anonimo il 16/03/2011 09:50
    Il cielo con un dito lo disegnano i menzogneri per i sognatori. Entrambi sono legati, ma uno solo ci guadagna
  • Vincenzo Capitanucci il 05/04/2009 07:08
    Bellissima poesia dell'essere... stella... disegnante il suo cielo...
    Complimenti... Emanuela... per le tue opere...
    Un lupo amico... che ha ingoiato la Luna... prima di Cena...
  • Enola Gay il 05/09/2008 13:55
    Eh, San Lorenzo ispira sempre grande speranza nei desideri che si esprimono! Bella nel buio costellato che hai ricreato.
  • Adamo Musella il 19/08/2008 00:00
    Seduti con gli occhi verso l'alto immaginiamo e sospiriamo... quanti desideri sussurrati, quante voci in coro nel mondo, quanti sogni rivolti al cielo... quanti incontri di anime vaganti. Bellissimo questo San Lorenzo, eravamo tutti lì, tu bravissima a descrivere le emozioni vissute in questa bella poesia Molto Brava Emanuela :bacio:

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0