PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Io, Sopravvivero'

Incubi accesi
lampi violenti.
Vorrei fuggire
resto ferma.
Non sono trasparente
tu, vecchio passivo
come se non fossi
mai esistito
cancello la tua immagine.
Riparto!
Sei polvere
pagine non lette
libri vuoti di memoria.
Vivi l'atroce follia.
Vividi ricordi
sospesa ti inseguo
salvata da un errore
ti prendo
in custodia
non puoi fuggire.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Anonimo il 13/03/2009 12:58
    Traspare vivido "l'orrore" che i più sfortunati di noi subiscono nella loro vita. C'è anche la speranza di "farcela" che, ahimè, non tutti vedranno esaudita! Vorrei capire meglio le ultime 6 righe... Comunque bella... Complimenti!
  • Anonimo il 21/12/2008 11:21
    pat... han già scritto tutto... mi piace... brava!!!^_^
  • Donato Delfin8 il 26/11/2008 05:09
    Testarda provocazione!
    Ci credo ke sopravviverai! Sembri una gatta ke gioca col topino hihihi
    Brava
  • Dolce Sorriso il 19/10/2008 22:40
    triste e un po' sofferta
    brva ciao
  • Riccardo Brumana il 09/09/2008 22:53
    e chi se ne vuole andare ti direi bellissima poesia, molto forte!!!
  • Aldo Occhipinti il 21/08/2008 01:32
    Scappi? o rimani? alla fine rimani; non puoi fare altrimenti... ma cancellare la sua immagine e poi prenderlo in custodia in attesa del "non errore" incapace di salvari, ti pare il caso?
  • Patrizia Cremona il 19/08/2008 10:52
    Mariano, ho notato questa poesia viene vista "senso amoroso"
    se riflettiamo un po' e' cosi..
    (l'amore governa la vita)
    ma il mio scopo e' ben diverso se leggi bene, e' indirizzata a certi
    signori << tu, vecchio passivo non esisti, ti cancello. Non mi sfuggi
    sei in trappola.. ora prova a catturarmi.. >>
    una provocazione in piena regola...
    non credi???
  • Anonimo il 18/08/2008 23:55
    L'amore, sempre lui la causa delle nostre sofferenze...
    ma senza di esso, potremo sopravvivere in questo scarno mondo?
    assolutamente no...
    Molto sofferta,
    Ciao Patrizia
    Angelica
  • Giuseppina Liguori il 18/08/2008 22:43
    Per quanto si voglia cancellare l'amore è quello che ci fa sempre soffrire ed è quello che non si può mai mettere da parte, sia nel bene che nel male. Io non ci riesco e credo che se si è vivi l'amore lascia i segni. A presto.
  • Adamo Musella il 18/08/2008 22:29
    Sono conseguenze naturali, sono la fine di un ciclo, la consapevolezza che l'inizio comincia proprio da questo.. questi ricordi inseguiranno il tempo ma alla fine saranno quelli belli meravigliosi e dolci. Cara Pat delicata lungo questo tragitto. Brava baci

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0