PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sensi velati

In un velo
Di pioggia
Nascosto
Dentro ai miei occhi,
Ti dono una mia lacrima
Affinché tu vi possa
Disegnare un arcobaleno
Di fuoco
A spegnerne
Il dolore…

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Salvatore Mercogliano il 13/11/2009 08:36
    piaciuta, poesia sentimentale.
  • Ugo Mastrogiovanni il 21/08/2008 11:33
    Cauti accenni a questioni personali? Transeat, il verso è ammirevole e questo importa.
  • Antonio Pani il 20/08/2008 20:29
    Versi che raccontano di una una grande sensibilità e forza interiore. Passione e amore "di fuoco", chiamati a placare una sofferenza importante. Io l'ho sentita così. Molto bella, complimenti. A rileggersi, ciao.
  • manuela giorda il 19/08/2008 17:26
    A volte basta poco per asciugare una lacrima, se si dona affetto, un abbraccio, una carezza, una parola e tutto diventa meno doloroso e quella lacrima donata per amore può diventare una scintilla di felicità nei tuoi occhi e speranza di un grande amore. Sono certa che un giorno quell'arcobaleno di fuoco, che non brucia e non fa male, irradierà di calore il tuo cuore e allevierà le tristezze e le paure che sono in te, spegnendo ogni dolore, ma riaccendendo un sorriso sulle tue labbra e nei tuoi occhi, e asciugando le tue lacrime. Malinconica ma dolcissima. Brava! un :bacio: Manuela.
  • agnese perrone il 19/08/2008 10:58
    dolcissima e triste, spero di cuore che quell'arcobaleno di fuoco
    riesca a portare almeno un po' di sollievo ad un dolore così "sentito".
    ciao, un abbraccio.
  • Vincenzo Capitanucci il 19/08/2008 05:51
    meraviglioso dono... il più intimo... una promessa di fuoco... per spegnere il dolore...
  • Anonimo il 19/08/2008 00:04
    Una velata tristezza, che nonostante quel arcobaleno di fuoco, viene fuori in maniera prorompente...
    in pochi versi tanta intensità
    ciao dolcissima Sara
    un abbraccio
    Angelica
  • Adamo Musella il 18/08/2008 23:24
    Ti vedo lasciare ogni riparo, ti mostri senza difese in un generoso slancio di vita... sopra una speranza ci possiamo costruire un mondo felice Molto, molto intima la tua poesia Brava Sara baci

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0