username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Generazione Maledetta

Persi in etilici fiumi
e fumi. Corpi animati
dalla corrente, altra gente.
Distillate essenze e balsami
fiamme e incensi sparsi
viaggi di inscindibili sensi:
troviamo piacevole dolore.
Seduti al tavolo della sorte
riempiamo il bicchiere di morte

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Luigi Locatelli il 26/07/2010 11:10
    piace anche a me il tuo stile...
  • lupoalato maria cannavacciuolo il 24/06/2009 13:47
    complimenti! Il tuo stile è particolare, ma a quanto pare molto diretto!
  • aieie brazov il 22/08/2008 19:18
    Aldo sono sempre ben disposto a critiche di ogni genere che per me, incapace, son sempre di gran aiuto.. anzi se puoi suggerire qualcosa ti sarei grato..
    Michele.. non fumo grazie e poi in generale sto cosi cosi..
  • sara rota il 19/08/2008 07:25
    Particolare, anche se a tratti un po' pessimistica...
  • Vincenzo Capitanucci il 19/08/2008 05:55
    una generazione da suicidio... ma cosa riserva la sorte... qual buon vino...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0