accedi   |   crea nuovo account

Paradosso strangolato da un nodo nei capelli d’un calvo 666

Un giorno una persona mi disse
Dovresti scrivere hai talento
Non buttarlo via è un dono di Dio

Ma essere poeta io
Sinceramente non mi interessava

non m’interessa neanche adesso
del resto ne ho piene le tasche

sono pesanti spiccioli
duri da portare
verso la luce

in questo mondo

pago a modo mio
sono un debito
Verso un’umana società

Esiste?!

Adesso quella persona
Mi dice sei falso

Dunque il mio
è un dono di Satana

Per quella persona dio e satana
Sono dunque la stessa entità

Era un genio quella persona

Peccato sia morto

Dovrò smettere di scrivere
Rischio di risuscitarlo

Sarebbe un disastro per tutta l‘umanità!!!!

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • giuliano paolini il 24/08/2008 09:50
    e' davvero folle come il suggerimento di altri possano condizionare il nostro agire oh quanto poco siamo stati istruiti a dedicare al nostro sentire le migliori energie evitando sia i troppi elogi che le eccessive stroncature
    che significa sei bravo fa questo oppure sei scarso non fare quello?
    e chi agisce che valore ha?
    i commenti dovrebbero avere un semplice valore di contorno e la nostra vita acquistare la centralita' che gli e' naturalmente assegnata dal nostro essere unici
    potete salutarmi professor keating oppure essere più audaci
    oh capitano mio capitano
  • Barbablu il 19/08/2008 12:23
    sento il tuo stesso peso; come non capirti. forse sarebbe meglio pensare banalmente, guardare le cose in modo superficiale, com del resto la SOCIETà UMANA; oppure a volte è meglio scorgere le corrispondenze... una gran bella poesia, soprattutto per tutta l'ironia (e l'auto-ironia) che ci hai messo.
  • Patrizia Cremona il 19/08/2008 12:01
    Essere poeti e' un dono...
    una cosa preziosa da custodire
    Tu, stai distruggendo il tuo castello poetico
    sei "frustato"
    e' normale se continui a criticare tutto e tutti
    io non ti regalo tregua!!!
    ammetti i tuoi errori
  • Anonimo il 19/08/2008 10:48
    Non si sputa sui doni divini... mai... se si ha talento, si agisce... come fai tu, divino vinci tore llo e come facciamo tutti noi che siamo qui a scrivere e a legger ti ci mi ce
    bacio bacio bacio abbraccio abbraccio abbraccio spalle spalle spalle toc tic tac smack smack smack
    nel

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0